Approfondimenti

BLOCKCHAIN – La digitalizzazione dei processi migliora l’efficienza

Spesso si parla di blockchain assimilandola ai bitcoin. Tuttavia la blockchain, essendo una tecnologia, ha molto di più da offrire: le applicazioni basate sulla blockchain sono ideali per ottimizzare i processi aziendali e aumentare la sicurezza.

Cos’è una blockchain?

In parole semplici una blockchain è una banca dati condivisa, particolarmente adatta all’elaborazione di dati, come le transazioni tra controparti. Questi dati sono protetti da eventuali manipolazioni e perdite grazie alla struttura ripartita e decentralizzata della banca dati.

Le blockchain si basano su una rete di computer, denominati «nodi», che convalidano le transazioni in modo congiunto. La rete valida ogni transazione per mezzo di algoritmi specifici e di un protocollo blockchain. Le informazioni delle singole transazioni sono quindi validate dai nodi. Nel momento in cui una maggioranza di nodi ritiene corretta una transazione, quest’ultima viene cifrata per garantirne la riservatezza. Successivamente la transazione viene sintetizzata in un nuovo blocco insieme ad altre transazioni validate e cifrate.

Un aspetto importante della cifratura delle transazioni è l’allestimento dell’«impronta digitale», il cosiddetto valore di hash. Le caratteristiche del valore di hash permettono di verificare se una transazione è stata registrata nella blockchain, senza che un soggetto terzo possa risalire alle controparti della transazione in questione. Solo chi possiede i dati originali della transazione può verificare se la sua transazione è stata convalidata. Al termine della validazione sarà attivata la transazione tra le controparti. L’archiviazione in una serie di nodi rende la transazione a prova di contraffazione.

Blockchain pubblica

Una differenza basilare in materia di tecnologia blockchain sta nel permesso di accesso alle transazioni all’interno della blockchain. Si distingue tra blockchain pubbliche e private.

Le blockchain pubbliche consentono la lettura dei dati nell’ambito della blockchain e l’allestimento di transazioni senza restrizioni. Chiunque può diventare parte di una blockchain pubblica e convalidare transazioni nonché inserire blocchi di transazioni con il consenso della rete.

Blockchain privata

Contrariamente a quella pubblica, la blockchain privata presuppone un invito che deve essere convalidato dall’amministratore della rete o da un set di regole. Nel caso delle blockchain private, la lettura dei dati e l’elaborazione delle transazioni sono quindi limitate ai partecipanti predefiniti. 

Le blockchain private sono pertanto banche dati utilizzate congiuntamente da un gruppo di utenti prestabilito. Sebbene le blockchain private assomiglino in un certo qual modo a una tradizionale banca dati decentralizzata, esse sfruttano i vantaggi della tecnologia blockchain. Non necessitano di alcuna istituzione centrale per garantire la sicurezza e l’affidabilità dei dati.

Bitcoin ed ethereum

L’esempio più noto di blockchain pubblica è la bitcoin, la rete di pagamento ormai utilizzata a livello mondiale mediante la quale si possono effettuare transazioni peer-to-peer senza l’intervento di alcun istituto finanziario in qualità di intermediario. Alla bitcoin fa seguito l’ethereum, una piattaforma sulla quale possono essere eseguiti smart contract, ossia contratti, in modalità automatica. Tali smart contract mettono in moto determinate azioni non appena risultano soddisfatte precise condizioni previste dalle regole commerciali. Le applicazioni che girano su queste blockchain possono essere usate per trasferire valori patrimoniali non solo digitali ma anche fisici. La blockchain può dunque servire all’esecuzione di operazioni di prestito in ambito commerciale, operazioni ipotecarie, vendite di biglietti, ma anche per il trasferimento di beni patrimoniali come vini pregiati, certificati, opere d’arte o diamanti senza correre alcun rischio di contraffazione.

Processi operativi più efficienti  

L’introduzione delle blockchain consente di strutturare i processi operativi in modo più efficiente e di migliorare la sicurezza.

L’iniziativa blockchain BDO mostra con una serie di articoli come può essere utilizzata la tecnologia blockchain, quali opportunità offre e quali rischi comporta.

Maggiori informazioni 

backtop